Per chi ha rimandato le nozze a quest'anno e per chi aveva già deciso di sposarsi nel 2021, questi primi mesi sono stati come un giro in giostra. Se fino a Pasqua tutto sembra essere ancora fermo, c'è invece una grande speranza per le cerimonie della bella stagione.

Con la campagna vaccinale in corso e un generale ottimismo per la primavera, l'estate e l'autunno, è ragionevole credere che avremo davanti tanti matrimoni da festeggiare. Per capire meglio la situazione attuale, abbiamo raccolto tutte le ultime novità a tema wedding.

Quali sono le norme attuali per chi intende sposarsi nel 2021

In seguito all'ultimo DPCM del 2 marzo 2021, dal 6 marzo al 6 aprile 2021 sono vietati tutti i ricevimenti al chiuso o all'aperto. Resta però possibile dirsi di sì, sia con rito religioso sia con rito civile, come si può leggere nel testo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

Per quanto riguarda il matrimonio in chiesa, restano infatti in vigore le precedenti regole in accordo con la CEI, che prevedono:

  • distanza interpersonale di almeno 1 metro laterale e frontale
  • uso della mascherina per la protezione delle vie respiratorie
  • accesso alla chiesa regolato da addetti con guanti monouso che regolino l'ingresso e l'uscita con le distanze rispettate (almeno 1 metro e mezzo) e che provvedano a misurare la febbre e indicare il dispenser per igienizzare le mani
  • utilizzo di più ingressi per evitare assembramenti

Lo stesso protocollo deve essere rispettato nel luogo dove si celebrano le nozze civili, per le quali è sempre consigliato preferire gli spazi esterni. In ogni caso, il numero di persone presenti alla cerimonia (civile o religiosa) viene approvato dai responsabili in base alla dimensione dello spazio e al conseguente rispetto delle distanze.

Quando torneranno le feste di nozze?

Una volta stabilito che sposarsi nel 2021 è comunque possibile, dal punto di vista della celebrazione del rito, veniamo al discorso festa. Come abbiamo visto, fino al 6 aprile 2021 non sono consentiti i banchetti e le feste in generale, ma le cose si stanno muovendo nel mondo dell'organizzazione dei matrimoni.

Assoeventi, l'associazione nazionale che supporta anche il mondo del wedding, sta chiedendo al Governo di procedere velocemente con un calendario per le coppie che hanno scelto di sposarsi nel 2021. La buona notizia, comunicata proprio il 20 marzo 2021 sui canali social di Assoeventi, è che oltre ai ristori per le aziende e i professionisti che si occupano del comparto wedding, a brevissimo verrà anche comunicato il tanto atteso protocollo della ripartenza.

Ora più che mai è importare dare fiducia ai fornitori che avete già scelto per l'organizzazione del vostro grande giorno. La vostra fiducia li incoraggerà a rendere la festa di nozze più magica di come l'avete immaginata. Sono infatti tantissime le piccole e medie realtà imprenditoriali italiane a essere state duramente colpite dalla crisi legata al Covid-19: sostenerle è il modo migliore per favorire la ripartenza in questo momento di incertezza, per andare incontro a un futuro radioso.

Come sempre, vi aggiorneremo su tutte le ultime notizie relative alla celebrazione dei matrimoni. Nel frattempo ci prepariamo alla riapertura, aggiungendo nei nostri atelier tante novità per la sposa, lo sposo e gli invitati. Noi di Sposae non vediamo l'ora di riaccogliervi in atelier e mostrarvi tutte le nuove collezioni e aiutarvi a organizzare le vostre nozze. Siamo sicuri che sposarsi nel 2021 sarà ancora più bello!