Dal punto di vista dello stile, il giorno delle nozze non ha una sola protagonista. Nonostante la sposa abbia gli occhi di tutti puntati addosso, anche lo sposo ha diritto al suo momento di eleganza.

Se per la scelta dell’abito da sposa è normale dedicare una generosa dose di tempo, a volte si pensa che per l’uomo sia più semplice. In realtà è necessario prestare grande attenzione anche al look maschile.

1. Il completo dello sposo deve essere formale al punto giusto
Proprio come accade per l’abito da sposa, anche l'abito per lo sposo dovrebbe essere scelto in base alla location, all’orario scelto per la cerimonia e al tipo di rito (civile o religioso).
Se le nozze si svolgono di giorno e magari in un contesto più bucolico, vi consigliamo di scegliere qualcosa di casual. In caso di cerimonia serale ed elegante, invece, puntate su un completo più formale o sullo smoking, di grande tendenza negli ultimi anni.
Il tight si può indossare esclusivamente per una cerimonia formale, al mattino e fino alle 18. IL frac, invece, è un abito molto elegante e importante da indossare esclusivamente la sera. Se il tono del matrimonio è decisamente informale, l’abito spezzato potrebbe essere la scelta giusta. I colori più classici degli abiti da sposo sono senza dubbio il blu, il grigio e il nero.

2. Lo sposo deve coordinare il suo look a quello della sposa
Il matrimonio è ovviamente un momento da vivere in coppia, quindi è buona cosa scegliere un completo che sia abbinato all’abito da sposa. Nel caso in cui lei abbia scelto un vestito importante, con linea a principessa e ricami preziosi, lo sposo dovrebbe ovviamente optare per un completo elegante, tipo uno smoking nero. Altre combinazioni che funzionano sono, ad esempio, abito da sposa dal taglio moderno e completo maschile grigio, oppure abito da sposa corto con taglio Anni Cinquanta e completo maschile in tweed, con gilet abbinato o bretelle.

3. La scelta del completo deve essere dettata dalla fisicità dello sposo
Se lo sposo è alto, con fisico asciutto, uno smoking o un completo dal taglio slim saranno la scelta perfetta.
Per chi ha un fisico esile, consigliamo una giacca a doppio petto, mentre chi ha qualche chilo di troppo dovrebbe evitare i completi di colore chiaro, privilegiando il nero o il blu scuro. Se volete slanciare la figura, scegliete una giacca con due o tre bottoni.

4. Il completo deve calzare a perfezione
Anche il completo più costoso ed elegante potrebbe risultare di scarsa qualità, nel caso in cui non sia della misura adatta allo sposo. Assicuratevi che spalle, maniche e lunghezza del pantalone siano perfette, ma non dimenticate la praticità: l’abito deve permettervi di muovervi tranquillamente e anche di ballare.

5. Anche gli accessori contano
Ciò che rende veramente speciale il look dello sposo è la cura di ogni dettaglio. Non dimenticate di prestare attenzione alla scelta della boutonnière (normalmente abbinata ai fiori del bouquet), della cravatta o del papillon e dei gemelli. Usate gli accessori per mostrare la vostra personalità e dare un tocco unico al vostro look.
Anche le scarpe devono essere comode: indossatele per qualche ora nei giorni che precedono le nozze, in modo che prendano la forma del piede.