L’abito da sposa giusto per il fisico “a rettangolo”

fisico a rettangolo

La sposa con il fisico a rettangolo, detto anche “a mattone”, è caratterizzata da una corporatura un po’ mascolina e spesso atletica, con busto e fianchi della stessa grandezza, spalle larghe e soprattutto da una vita non ben definita. Apparentemente invidiabili perché magre e longilinee, hanno in realtà il problema di non avere curve da valorizzare. Chi ha questo fisico, in genere, non ama indossare abiti e gonne.

Quando si veste, la donna rettangolo dovrebbe pensare ad aumentare i volumi! Da evitare quindi abiti che le facciano sembrare piatte come delle tavolePer farsi un’idea di questa tipologia di fisico basta ricordare qualche celebrità come Anne Hathaway, Cameron Diaz e Kate Hudson. Ecco qualche suggerimento per scegliere il giusto abito da sposa con l’obiettivo di armonizzare la silhouette.

Il consiglio di base per le donne a rettangolo è di enfatizzare le curve. In secondo luogo è di evitare lo stile impero se il seno è piccolo. Diversi i modelli di abiti da sposa che ci faranno sembrare più curvilinee. Ad esempio gli abiti giusti hanno un dislivello in vita che aggiunge dimensione alla parte superiore del corpo; sono adatti anche gli abiti tipo”seta lucente” che aggiunge volume alla visuale; il modello principessa che definisce la vita, il genere a sirena e il tipo a tromba. Da consigliare anche il corpetto strutturato e un punto vita abbassato all’altezza del bacino. Per esaltare un fisico con poche curve, perfetto l’abito con un punto vita non troppo definito.

Per quanto riguarda i tessuti sono ottimi quelli scivolati come lo chiffon e le linee morbide a peplo, stile divinità greca. Via libera anche ai tessuti che tendono ad aumentare le forme del corpo. 

Sposae propone per le spose androgine il modello G2014 della collezione Adromeda.

Lascia un commento