Matrimonio in inverno: scelta suggestiva e low cost

Sebbene sembri più “normale” dirsi di sì in primavera o in estate, sono sempre di più gli sposi che scelgono un matrimonio in inverno. Bandita l’ossessione per le temperature alte, il fascino di paesaggi innevati conquista e rapisce.

Il freddo non spaventa: basta un camino acceso per creare un’atmosfera suggestiva e magica. E poi la ciliegina sulla torta: le nozze celebrate da dicembre a marzo costano sicuramente meno.

Continuate a leggere per scoprire i nostri consigli su come si pianifica un matrimonio in inverno…

1.La scelta della location per il rito e per la festa
Una chiesetta in campagna, una sala antica in comune o una villa autorizzata a celebrare il rito: liberate la fantasia, visto che per quanto riguarda la disponibilità non avrete grandi problemi a trovare quello che più vi piace. Molto importante: se vi sposate in un posto molto freddo, magari con la neve, fate in modo di predisporre dei tappeti rossi davanti al municipio o alla chiesa, per evitare brutti scivoloni.

La prima buona notizia per chi desidera un matrimonio in inverno riguarda la scelta del luogo dove festeggiare. Solitamente da maggio a settembre tutte le location principali costano di più e sono difficili da prenotare, se non con grande anticipo. Nella stagione più fredda, invece, c’è molta più disponibilità e i prezzi si abbassano notevolmente.

Ovviamente dovrete scegliere una location al chiuso, ma con ambienti variegati, per alternare i  momenti di festa, dall’aperitivo ai balli. Potreste scegliere una grande sala con camini accesi e candele, magari in una villa, in un casale o in un castello.  Per quanto riguarda gli allestimenti, scegliete luci calde e, nel caso Natale sia vicino, fate allestire un magnifico albero con i colori scelti come tema per le nozze.

2. La scelta dell’abito da sposa
matrimonio in invernoSe avete deciso di sposarvi in inverno, sarà perfetto un abito da sposa realizzato in tessuti più pesanti e magari un elegante modello a sirena con maniche lunghe, che in estate è difficile riuscire a indossare per via delle elevate temperature.

Se avete sempre sognato un abito da principessa in tulle senza spalline, nessun problema: basta abbinarlo a una stola e a guanti lunghi. Per quanto riguarda le scarpe, meglio scegliere un modello chiuso, magari con romantiche decorazioni in swarovski.

3. Il tema
Chi sceglie di sposarsi in inverno potrebbe optare per i classici colori che caratterizzano la stagione più fredda, come il bianco, il verde e il rosso, accostasti all’oro e all’argento. Noi vi consigliamo invece di osare di più, magari puntando su un tema tropicale che farà sentire tutti gli ospiti in un paradiso esotico. Via libera alle tonalità color mango, verde lime e giallo ananas.

4. Il bouquet e i fiori
matrimonio in invernoI fiori ideali per un matrimonio in inverno sono gli amaryllis, le bacche di hypericum, gli anemoni e i ranuncoli, tutti disponibili in bianco.

Se volete aggiungere un po’ di colore, scegliete bacche di rosa canina, di hypericum rosso o gli ellebori, disponibili nei colori verde, bianco e porpora a seconda della varietà oppure crema, giallo, rosa, porpora, viola e nero nelle varietà ibride.

5. Il catering
In un matrimonio invernale, non c’è niente di meglio di un banchetto luculliano. Se in estate spesso mangiare è più complicato, perché c’è caldo e la fame non è sempre così “forte”, in inverno ci si può concedere tante cose calde e sostanziose. E non dimenticate di offrire cioccolata calda, tè, biscotti speziati e magari un punch caldo durante i festeggiamenti serali, tra una danza e l’altra.

6. L’intrattenimento
Per tenere tutti al caldo, soprattutto anziani e bambini, pensate a tanti momenti diversi per non far annoiare nessuno all’interno della location. E, nel caso fuori ci sia un giardino innevato, preparate una romantica sorpresa per il taglio della torta o un breve spettacolo a tema invernale.

7. Le bomboniere
Il matrimonio invernale vi consente di prevedere diversi omaggi e regali per abiti invitati. Se le nozze sono state programmate prima di Natale, potreste ad esempio regalare una pallina per l’albero preziosa. Inoltre, per scaldare gli ospiti, mettete a disposizione pashmine o scialli: se personalizzati, diventeranno la bomboniera alternativa perfetta.