Ti piacciono gli abiti da principessa, i colori pastello e le tradizioni? Sogni il tuo matrimonio fin da quando sei piccola? Credi sempre nel lieto fine? Complimenti, sei una sposa romantica!

Le donne che progettano nei minimi dettagli le loro nozze, magari immaginandole come quelle delle favole o delle principesse in carne e ossa, spesso sono le più difficili da accontentare. Tanta dedizione per il proprio giorno più importante, però, lascerà ricordi indelebili.

  1. L’ispirazione

sposa romantica

La sposa romantica ha sempre le idee molto chiare. I suoi punti di riferimento? Ovviamente le cerimonie  indimenticabili di attrici, principesse e regine. Una su tutte? La meravigliosa Grace Kelly nel giorno del suo sì al Principe Ranieri di Monaco, il 19 aprile del 1956. Definito da molti il matrimonio del secolo, è ricordato per il tripudio di fiori, ma soprattutto per la timidezza e l’eleganza di Grace, che per l’occasione indossò uno sfarzoso abito realizzato dalle sarte degli MGM studios di Hollywood.

  1. L’abito da sposa

Il vestito perfetto per la sposa romantica non è detto che sia il classico modello da principessa. Le sue caratteristiche principali? Dovrebbe essere innanzitutto etereo, delicato e magico, capace di trasformare chi lo indossa in una regina, anche se solo per un giorno. E, per un tocco in più, consigliamo di scegliere un abito con applicazioni di fiori o ricami preziosi, magari sui toni del rosa.

  1. La lingerie

La sposa romantica non dimentica di pensare a nessun dettaglio. Questo vale anche per l’intimo indossato durante il giorno del sì, che deve essere chiaramente speciale e classico. Niente completi sexy o stravaganti: scegliete lingerie rigorosamente bianca o al massimo color avorio, in pizzo o seta.

  1. I fiori

fiori matrimonio

C’è qualcosa di più romantico dei fiori? No, e la perfetta sposa romantica non dimenticherà di usarne a profusione per decorare la chiesa o la sala per il rito civile, ma soprattutto la location. La tendenza più romantica è ovviamente la parete di fiori, ma se il vostro budget è limitato vi consigliamo di puntare su un mix di rose bianche, crema o rosa, lishiantus bianchi e ortensie.

  1. L’acconciatura

Niente di troppo rigido o strutturato: meglio acconciature più “soft”, come un semi-raccolto, uno chignon morbido o una treccia. Se non indossate il velo bianco (un vero must per le donne che amano la tradizione), potreste scegliere una coroncina di fiori freschi o dei fermagli preziosi.

  1. Il make-up

Anche per il trucco vale la regola dei capelli: niente deve essere “troppo”. Meglio un make-up effetto naturale, con toni neutri e delicati. Occhi in primo piano, ma con punti luce color vaniglia, e labbra rosa o pesca, tutte da baciare.

  1. Le scarpe

scarpe sposa

Sebbene non siano proprio in primo piano, le calzature rappresentano un dettaglio fondamentale per la sposa romantica. Sconsigliate le decolleté a punta, anche se di moda: meglio un modello bianco con punta rotonda o aperta, oppure un paio di sandali gioiello. E, se proprio volete esagerare, sceglietele rosa.

  1. La location

Il luogo scelto per il ricevimento deve essere intimo, rilassato e unico, come un castello o una villa immersa nel verde. Per un budget più ristretto, puntate su un casale in campagna, decorato con fiori, candele a volontà e magari qualche romantico lampadario vintage. E anche l'album di nozze, realizzato in un luogo così suggestivo, sarà perfetto...

  1. Le fedi

Gli anelli sono il vero simbolo del matrimonio, ecco perché la scelta non dovrebbe essere sottovalutata. Meglio un modello classico, dal fascino eterno, a cui aggiungere un’incisione d’amore all’interno.

  1. La luna di miele

La luna di miele perfetta per la sposa romantica è decisamente classica: che sia a Parigi o su un’isoletta esotica, l’importante è che sia un periodo da trascorrere in totale relax con la propria dolce metà. Fate in modo di organizzare tutto prima della partenza, e per "tutto" intendiamo cenette in spiaggia a lume di candela o escursioni di coppia, magari per ammirare un panorama mozzafiato al tramonto, tenendosi per mano.