P come Promessa di matrimonio

 fidanzamento ufficiale

Facciamo un passo indietro, prima di arrivare al coronamento del sogno di ogni coppia, è necessario, come vuole la tradizione e per questioni di romanticismo, un importante passaggio, la promessa di matrimonio o fidanzamento ufficiale.

Per tradizione la promessa di matrimonio coincideva con la richiesta dello sposo al padre della sposa della mano della figlia, con la conseguente legittimazione della nuova coppia all’interno della famiglia e della comunità.

Secondo il galateo il pranzo del fidanzamento deve essere organizzato dalla famiglia dello sposo. La mattina del pranzo il fidanzato invia alla promessa sposa un mazzo di fiori bianchi. Il posto d’onore a tavola spetta ai fidanzati in questa occasione il fidanzato donerà il fatidico anello di fidanzamento. Alla fine del pranzo si farà un brindisi di augurio alla nuova coppia di sposi. Secondo la tradizione, i genitori di lui regalano un oggetto d’oro alla futura nuora, che generalmente è un gioiello di famiglia, con tutti i significati affettivi e simbolici ad esso legati, mentre la famiglia della sposa dona, di consuetudine, un orologio.

Naturalmente oggi ci si adegua meno alle questioni di etichetta. Quindi è più che normale oggi trasgredire le regole del galateo senza creare grossi problemi.

Le famiglie sono quasi sempre a conoscenza della frequentazione, dei sentimenti e delle intenzioni dei rispettivi figli e non occorrono nè i discorsi formali e solenni per annunciare la promessa di matrimonio nè il fidanzamento ufficiale, anche se esistono ancora gli inguaribili romantici!

Lascia un commento