Abiti da sposa a sirena

Abito da sposa a sirenaAbito da sposa a sirena

Come le foto di Pippa Middleton ci hanno insegnato, il modello a sirena è decisamente da annoverarsi tra i più sensuali. La sua linea seducente sfiora tutte le curve di una donna per aprirsi, più o meno ampiamente, a circa 15 centimetri dal ginocchio, permettendo ogni movimento.
Ma, ahimè, non si può certo dire che sia adatto ad ogni fisico. Occorre però sfatare qualche mito: per indossare un modello come il nostro EX021 le curve SERVONO!
Il fisico più adatto a lasciarsi accarezzare dalle linee delicate di questi abiti è quello che generalmente viene definito “a clessidra”: busto solido, seno non indifferente, vita sottile e fianchi più pronunciati. Per quanto riguarda poi la pancia, cruccio di molte donne, be calm: nulla di più semplice di un bustino con ruches o plisettature per mimetizzare qualunque rotondità.

Altri vantaggi? Mimetizza spalle troppo robuste grazie all’apertura della gonna, slancia anche le spose più piccole ed è adatto ad ogni genere di cerimonia, da quella civile a quella religiosa. Può essere indossato con veli lunghissimi per sottolineare le forme eleganti o con veli corti per sdrammatizzare l’effetto romantico e si accompagna a bouquet più classici sia a gambo lungo (a patto che la sposa e lo sposo siano piuttosto alti) che a gambo corto.
Un difetto? E’ raro che sia spiritoso: da evitare quindi scarpe coloratissime e make up sgargianti, optiamo piuttosto per un nude look per lo sguardo e per una tinta sexy e glossy che riempia le labbra.

A questo punto che dire, osate! Lasciate da parte il mito del fisico androgino, dell’ossatura in vista. Indossate tacchi vertiginosi e sfidate Afrodite a colpi di bellezza.

Lascia un commento